fbpx
Pit Art
GLOBAL CONCIERGE SERVICES SA
Via Balestra 12
6900
Lugano, Switzerland
Follow us

Search

Image Alt

Opere

L’ELEGANZA DELLA GEOMETRIA

La ricerca dell’essenza delle cose è, fra i molti aspetti interessanti di queste opere, forse il principale, dove la semplice linearità della struttura dei soggetti viene portata alla luce in una immediata operazione di sintesi grafica della realtà.

La centralità della bellezza del volto femminile, appunto sintetizzata nella sua sostanza, nelle sue linee fondamentali, viene immersa in un ambiente di elementi geometrici, come posta dietro uno schermo onirico attraverso il quale riemerge lentamente a tratti, a zone, per apparire anche dove non ci sono segni o contorni; finchè in un istante, lo sguardo di quel viso ritratto incrocia lo sguardo dell’osservatore.

Ciò che viene decostruito e ricostruito nella sua struttura portante, quel viso dallo sguardo, silenzioso, profondo, rinasce nella mente di chi osserva.

In questa scomposizione, un percorso che risale alla linearità e purezza degli elementi fondamentali, l’intensità di quello sguardo, viene amplificata e cristallizza l’attimo nel tempo, lo cattura, in un silente dialogo indiretto tra inconscio e io cosciente; un linguaggio muto fatto di segni, tratti, suggestioni.

I motivi geometrici diventano una chiave per aprire un mondo dove il soggetto diventa quasi subliminale, in cui in una sospensione dalla realtà, si fondono elementi di bellezza naturale con la purezza e l’essenzialtà di questa geometria.

Elementi che raccontano di luoghi in cui il tempo si può fermare, si può cogliere l’essenza delle cose, la loro esistenza in una sospensione dal mondo esterno. Osservare la dualità non più contrapposta dell’arte e della tecnica in una silenziosa e ipnotica “poesia dipinta”.

In altre opere si aggiunge un terzo elemento, quello istintuale, primordiale: il viso femminile si fonde in un ulteriore amalgama geometrica, ad esempio con gli occhi di un gatto, nell’idea di una metempsicosi felina.

E in questo linguaggio appaiono così nella loro completezza, immagini che in realtà complete non sono; viene ritratta e immeditamente illuminata l’idea di ciò che è l’essenza dei soggetti.

In altre opere, sviluppate anche sulla terza dimensione, scomponendo il piano di lettura su piani diversi attraverso la costruzione di strutture cubiche multiple, l’esplorazione dello spazio e dell’illusione ottica porta ad un nuovo livello la forma di comunicazione: il punto di vista dell’osservatore diventa fondamentale, la sua posizione nello spazio di osservazione diventa unica e osservatori diversi coglieranno visioni diverse.

Il coinvolgimento dinamico dell’osservazione porta a cercare di allinearsi con l’opera, a cercare il punto in cui l’accordo delle immagini risuoni in una accordatura raggiunta ma sospesa, in una oscillazione tra l’interpretazione ottica di rilievo o profondità.

STILI PITTORICI

Illusions

Windows of the soul